I rimedi per le vacanze

bambini maredi Lisa Cavallini – Medico Chirurgo

I rimedi omeopatici per le vacanze!

Stanno per fortuna iniziando le vacanze un po’ per tutti e, in molti, sono abituati a portare con sé un piccolo pronto soccorso: qualcosa per la febbre, qualcosa per il dolore…e se quest’anno portassimo con noi le stesse idee, ma omeopatiche?

Esistono in omeopatia numerosi rimedi adatti ad essere usati in situazioni acute, a bassi dosaggi, utili per far fronte a piccole emergenze quotidiane.

Facciamo qualche esempio:

Arsenicum album da utilizzare in caso di ansia da viaggio, quando scatta la paura o l’irrequietezza nello spostarsi da casa, a volte con blanda tachicardia. E’ inoltre utile in caso di diarree dopo ingestione di cibi avariati

Colocynthis per tutti i dolori addominali crampiformi, quando il soggetto migliora piegandosi in avanti e comprimendo l’addome con le braccia, come ad esempio i dolori mestruali

Podophyllum il rimedio principe per la diarrea del viaggiatore, con scariche frequenti e acquose e intenso meteorismo, con “rumore” di aria che si muove tra stomaco e intestino

Apis per tutte le punture di insetto con arrossamento, bruciore, prurito intenso, ma anche per eczemi particolarmente arrossati e pruriginosi, con intensa sete di acqua fredda e irrequietezza. Utile anche in caso di scheggia o pungiglione rimasti sotto pelle

Cocculus il tipico rimedio di chi soffre di vertigini da alta quota, ma anche di mal d’auto e mal di mare con nausea e vomito

Belladonna il rimedio dell’infiammazione, con calore, rossore, tumefazione, dolore, utile per le forme di mal di gola con gola particolarmente rossa e gonfia, ma anche per le insolazioni

Euphrasia in collirio, come calmante degli stati di arrossamento oculare, causati da sabbia, sole e vento

Arnica già la conosciamo per quanto riguarda le sue importanti capacità  nei traumi, ma pochi sanno che risolve velocemente anche la sensazione di “ossa rotte” del mattino, legata all’aver dormito su un letto troppo scomodo.

Insomma, tante piccole possibilità in più. Una sola raccomandazione: se i disturbi non passano consultate il medico!

Buone vacanze a tutti!!!!